0637514758

Tingere i capelli ricci, i cinque errori più comuni:

  • Spazzolare i capelli prima di applicare il colore
  • Utilizzare una colorazione “ad ossidazione”, dove i pigmenti colorati penetrano a fondo nel capello e, con la reazione chimica di ossidazione, mutano quindi definitivamente il colore dei capelli
  • Pettinare il colore sui capelli mentre è in posa
  • Lavare i capelli due volte
  • Asciugare i capelli con un phon con una temperatura troppo elevata.

Tingere i capelli ricci, i cinque errori più comuni:

Andiamo adesso a vedere le procedure corrette per evitare questi cinque errori.

Le donne coi ricci ma anche molti parrucchieri tendono a spazzolare i capelli per permettere al colore di arrivare più in profondità. In realtà, così facendo, le cuticole esterne tendono a richiudersi e non favoriranno la penetrazione del colore. Inoltre, col tempo, il capello si stende e perde di vivacità. La procedura corretta è utilizzare un phon tiepido e passare le dita tra i capelli in modo da sciogliere i nodi e non far allungare i ricci.

Per quanto riguarda l’uso di colori ad ossidazione, di norma, dovrebbero essere evitati perché tendono a rompere la catena di aminoacidi e a iniziare un processo di ossidazione, appunto. Riguardo i capelli ricci questa reazione va assolutamente evitata perché comporta una perdita di cheratina che dovrà essere compensata aumentando il collagene. Per tingere i capelli ricci la soluzione ottimale è usare un prodotto ad avvolgimento che garantirà una colorazione ottimale e non rovinerà la struttura dei capelli. I prodotti ad avvolgimento garantiscono: maggiore lucentezza, maggiore morbidezza e maggiore tenuta del colore.

Una volta messo il colore è importante non pettinare i capelli. Il pettine va a modificare la struttura del riccio e a stirare le cuticole, non consentendo al colore di arrivare in profondità. L’ideale è utilizzare dell’acqua calda e massaggiare delicatamente i capelli con le mani. In questo modo non si alterano le cuticole e il colore può essere distribuito in modo omogeneo.

Anche lavare i capelli due volte è un errore molto comune perché la cute, dopo avere applicato il colore, tenderà a pulirsi da sola. Il lavaggio successivo servirà esclusivamente per eliminare il colore in eccesso e per eliminare l’odore delle tinte. Lavare due volte i capelli tende a stressarli e a rendere la tinta meno efficace, un solo lavaggio invece lascerà i vostri capelli lucidi e morbidi.

Tingere i capelli ricci, i cinque errori più comuni:

Per quanto riguarda l’ultimo punto bisognerebbe sempre asciugare i capelli con un phon a due temperature. Con l’aumento della temperatura si può alterare l’avvolgimento del colore con conseguente effetto meno lucido. Dato che la tinta è stata applicata da poco bisogna dare al colore il tempo di asciugare naturalmente. Inoltre il phon troppo caldo tende ad alterare le cuticole dei capelli già stressate dal trattamento chimico appena ricevuto che ne influenzerà anche il Ph.

Questi sono i nostri semplici consigli per ottenere sempre un colore impeccabile sui tuoi ricci. Se vuoi saperne di più vieni da Star Like per provare i nostri trattamenti studiati appositamente per la cura dei tuoi capelli.